• facebook
  • twitter
  • Instagram
Expo We

We is not only me.
Una rete mondiale di donne per "Nutrire il pianeta"

Le ambassador

Le donne del mondo, di ogni cultura e Paese, sono invitate a partecipare a WE. Fra loro, le figure di spicco della letteratura e della scienza, dell’arte e della politica, dell’imprenditoria e della comunicazione, sono le Ambasciatrici WE, che diffondono e testimoniano l’importanza di fare rete, in un unico grande WE, “noi”.

Anita Nair

Scrittrice, India

"La ricetta per un grande piatto e la ricetta per una grande vita è la stessa: desiderare di fare qualcosa e non essere forzati a farla"

“Nutrire il Pianeta, energia per la vita”. Il tema di Expo 2015 è strettamente legato al mondo femminile. In che cosa le donne possono fare la differenza? 

La donna è fonte di sostentamento fin dalla nascita dei figli, basti pensare all’allattamento al seno, il momento in cui iniziamo a ricoprire questo ruolo fondamentale. Mia madre, che per me è sempre stata un modello, mi dice sempre: “Puoi dare alle persone qualunque cosa vogliano, ma non saranno mai soddisfatte, l'unica cosa che puoi dare a una persona a sufficienza è il cibo”. Il cibo è forse una delle migliori rappresentazioni anche dal punto di vista simbolico della soddisfazione di un bisogno. E questo è qualcosa che le donne capiscono sicuramente meglio degli uomini.

WE, nel senso di noi, di sentire e agire insieme. Che importanza ha l’alleanza femminile, la rete delle donne per il futuro del Pianeta?

Io penso che questo sia il tempo di far emergere la sorellanza. Spesso i peggiori crimini nei confronti delle donne sono commessi dalle donne stesse, che invece dovrebbero essere comprensive e responsabili. Secondo me, se il Pianeta e l’umanità vogliono sopravvivere, è imperativo che le donne comprendano che sotto questo cielo siamo tutte sorelle.

Sui temi della sostenibilità e della nutrizione, qual è il tema chiave per le donne: maggiore accesso alle risorse economiche, diritto all’istruzione, parità e potere politico?

Penso che i tre temi siano ugualmente importanti per garantire il futuro dell'umanità e che sia prioritario per le donne avere accesso al denaro, all’istruzione e alla parità e al potere politico.


Il cibo racconta molto di noi: le nostre origini, le nostre tradizioni e I nostril legami familiari. Potresti dirci qual è il tuo piatto o il tuo cibo preferito?

Chiunque cucini sa bene che in cucina bisogna entrare se se ne ha voglia, non se sei obbligato a preparare da mangiare. La ricetta per un grande piatto e la ricetta per una grande vita è la stessa: desiderare di fare qualcosa e non essere forzati a farla. Per quel che mi riguarda, personalmente non ho una ricetta del cuore; amo tutto il cibo e non considero una cucina migliore di un’altra. Il cibo trascende i confini e il buon cibo è buon cibo al di là della provenienza. Certo, sono nata e cresciuta in India, perciò la cucina del mio Paese è il mio comfort food.