• facebook
  • twitter
  • Instagram
Expo We

We is not only me.
Una rete mondiale di donne per "Nutrire il pianeta"

In evidenza

  • Women for Expo Alliance

    Focus

    Dare più strumenti e diritti alle donne in agricoltura e ridurre lo spreco di cibo: queste le linee guida del manifesto di azioni concrete indirizzate a individui, settore pubblico e settore privato creato da Women for Expo International in collaborazione con FAO e con il Programma Alimentare Mondiale, nell’ambito di Expo Milano 2015. LEGGI LA WOMEN FOR EXPO ALLIANCE  

  • Focus

    Bonino incontra Bachelet a Expo

    La visita del Presidente cileno è stata l’occasione per lanciare la Women for Expo Alliance, manifesto di azioni concrete contro lo spreco alimentare.

  • Focus

    Women for Expo Alliance

    Emma Bonino e Michelle Bachelet hanno lanciato il manifesto di azioni concrete contro lo spreco alimentare creato da Women for Expo International.

  • Women’s Weeks

    Expo mette le donne al centro

    Presentato da Emma Bonino Women’s Weeks, l’altra metà della Terra, il ricco calendario di eventi internazionali dedicati alle donne.

  • #WeEatTogether

    FEDERICA ORTALLI Mangiando s’impara

    Trasmettere sane abitudini alimentari ai bambini è fondamentale per il loro sviluppo psicofisico. Sperimentare e condividere nuovi sapori fin dai primi anni di vita porta, infatti, grandi vantaggi in termini di salute e di socialità

  • Storie

    Anthony Lewis La rivincita degli anacardi

    In Nigeria un sistema di cooperative al femminile assicura l’autosufficienza agricola e la crescita economica della regione, contribuendo così a sottrarre terreno al fondamentalismo islamico.

  • Focus

    Milano è sostenibile!

    Provare per credere. Ecco i migliori indirizzi a basso impatto ambientale scelti e raccontati per voi da Anna Prandoni di Milano Secrets.

  • Interviste

    Ragazze, scegliete scienza e tecnologia!

    L’invito arriva da Monica Beltrametti, vicepresidente e direttore dello Xerox Research Centre Europe, che spiega anche quanto per le giovani donne che si affacciano al mondo del lavoro siano importanti i modelli positivi.