• facebook
  • twitter
  • Instagram
Expo We

We is not only me.
Una rete mondiale di donne per "Nutrire il pianeta"

CONCORSI PER IMPRENDITRICI

WE - Progetti delle donne e WE - Progetti per le donne: scopri la grande rete dedicata all’imprenditoria femminile virtuosa.

Le donne sono diventate il nuovo ceto produttivo, si moltiplicano le aziende a leadership femminile, con un particolare focus sul tema dell’agroalimentare, della biodiversità, della tutela e del rispetto dell’ambiente, e con un’attenzione alla qualità e ai tempi del lavoro.

Alcuni modelli imprenditoriali sono da considerarsi pilota e contribuiscono ad individuare le best practices per una nuova organizzazione del mondo produttivo.

Padiglione Italia ha deciso di offrire un’occasione concreta alle donne per essere le protagoniste del cambiamento e di uno sviluppo pienamente sostenibile declinando il progetto internazionale WE – Women for Expo attraverso due bandi di concorso rivolti al mondo femminile:

 

I concorsi, lanciati il 4 luglio 2014, si sono conclusi il 12 febbraio 2015 con la proclamazione delle vincitrici.

 

WE - PROGETTI DELLE DONNE

 

È un concorso per idee nato con l’obiettivo di valorizzare il talento femminile, la capacità progettuale e imprenditoriale delle donne in vista di Expo Milano 2015. Lanciato da Padiglione Italia e WE-Women for Expo il 4 luglio 2014 e concluso il 12 febbraio 2015 con la proclamazione delle vincitrici, il concorso si è rivolto a imprenditrici e aspiranti tali con lobiettivo di premiare le migliori idee di start up al femminile in grado di dare un contributo significativo all’empowerment femminile, all’innovazione, alla sostenibilità ambientale ed economica.

 

Il concorso ha visto la partecipazione di quasi 150 partecipanti per 100 idee in gara provenienti da tutta Italia e che hanno toccato i più diversi ambiti di applicazione.

 

Una Giuria composta da 15 esperti e presieduta da Diana Bracco - Presidente Expo 2015 S.p.A. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia, ha selezionato le 3 vincitrici che si sono aggiudicate rispettivamente: 40.000, 30.000 e 10.000 euro (Premio Vivaio per under 35) erogati grazie al sostegno di Fondazione Milano Expo 2015Fondazione Giuseppina Mai e Accenture.

 

I 3 PROGETTI VINCITORI DEL CONCORSO

 

1° Classificato: “OrtiAlti”

di Elena Carmagnani, 46 anni, architetto.

 

Il progetto, nato dall’iniziativa Oursecretgarden, realizzata nel 2010 dallo STUDIO999 di Torino sul tetto dei propri uffici, in accordo con gli abitanti dello stabile, ha l’obiettivo di stimolare la creazione di orti di comunità sui tetti degli edifici generando immediati benefici ambientali e coesione sociale.

 

2° Classificato: “Alto Piemonte. Al-Top!”

di Marina Olwen Fogarty, piemontese di 29 anni, laureata in filosofia.

 

Marina nel 2012 ha avviato unazienda viticola nella regione con lo scopo di produrre vino DOP in modo sostenibile e di creare un polo culturale dedicato alle eccellenze dellAlto Piemonte. Lobiettivo: far conoscere a livello internazionale un prodotto deccellenza, sinonimo del made in Italy, valorizzando il proprio territorio.

 

3° Classificato: “FindMyLost

di Elena Bellacicca, 32enne di La Spezia, laureata in Economia Aziendale.

 

È il progetto vincitore del “Premio Vivaio” dedicato alle under 35.  UnApp in grado di mettere in contatto chi smarrisce un oggetto con chi lo ritrova, con lobiettivo di incrementare il tasso di restituzione di oggetti smarriti e ridurre i costi di gestione pubblica degli uffici Lost&Found, attraverso la creazione di un mercato digitale. Unapplicazione gratuita, pensata appositamente per il grande flusso di turisti in occasione di Expo Milano 2015.

 

WE - PROGETTI PER LE DONNE

 

WE - Progetti per le donne è il concorso nato con l’obiettivo di promuovere, nell’ambito della vetrina straordinaria di Expo Milano 2015, progetti realizzati allo scopo di migliorare la qualità della vita della donna.

 

Lanciato il 4 luglio 2014 da Padiglione Italia e WE-Women for Expo, si è rivolto a tutte quelle organizzazioni che hanno realizzato, in Italia o allestero, progetti di successo in campo sociale, culturale e di sviluppo, dedicati alle donne nei settori di Expo Milano 2015.

 

I migliori, selezionati da una Giuria composta da 15 esperti e presieduta da Diana Bracco - Presidente Expo 2015 S.p.A. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia, si sono aggiudicati una piattaforma di visibilità messa a disposizione da Padiglione Italia, declinata in alternative quali:

 

- uno spazio espositivo all'interno dello spazio ME and WE - Women for Expo di Padiglione Italia

- una sessione dedicata per presentare il proprio progetto all'interno del palinsesto eventi

- visibilità per il progetto sul sito web di Padiglione Italia

 

 

Più informazioni

 

Illustrazione di Cristina Diana Seresini