• facebook
  • twitter
  • Instagram
Expo We

We is not only me.
Una rete mondiale di donne per "Nutrire il pianeta"

Ricetta per la vita

Ogni donna, qualunque sia la sua professione, la sua storia, la sua provenienza, può partecipare a WE, presentando qui la sua Ricetta per la vita e contribuendo, insieme a noi, alla costruzione di un grande patrimonio collettivo di emozioni, idee, buone pratiche e ingredienti per la vita.

Sapori regionali, sapori locali

Sapori regionali, sapori locali / Ricetta per la vita di Giulia Scarangella per Comune di Jesolo, progetto "Naturalmente":

"Ricordi di pranzi in famiglia..."

Gli ingredienti:

riso (Carnaroli o Vialone) 320 g
foglie medie di verza 10
scalogno 1
salsicce 2
brodo vegetale o di carne 2 l
sale q.b.
pepe q.b.
salsa di soia q.b.
burro q.b.
formaggio grattugiato q.b.
vino bianco q.b.

 

Ricordi di pranzi in famiglia... / Italia

Come si prepara:

Risi, verze e luganega. Mettere a bollire del brodo non salato. Tagliare le verze, 2 foglie a porzione, più una per la pentola. Tenerne una da parte per decorazione finale. Tagliare le foglie a striscioline e poi a quadretti, sbucciare lo scalogno e tritarlo grossolanamente. Cuocere scalogno e verza in una padella per circa 4 minuti con un goccio di brodo, salare e pepare a piacere. Nel frattempo tostare il riso in una pentola con olio, aggiungere il sale, bagnare con il vino bianco e un goccio di soia e poi aggiungere il brodo un po' alla volta per portarlo a cottura. A metà cottura aggiungere le verze. Intanto cuocere le salsicce: bucarle con una forchetta e rosolarle in padella, in modo da far uscire parte del grasso. Successivamente spellarle e romperle a pezzetti. A cottura ultimata mantecare il riso con burro e formaggio, mantenendolo piuttosto brodoso, aggiungere la salsiccia sbriciolata e alla fine decorare con una macinata di pepe e della verza a julienne cruda.

Ricette correlate

La regina Elena

di Rosalva Contrino

La pasta Elena è un dolce tipico della tradizione pasticciera di Favara ideato dalla famigl...

Leggende culinarie

di Vanessa Maria Mancini

La leggenda narra di un concorso di cucina organizzato a Teramo un 1° maggio. Alla contesa...

Pasta alla genovese

di Francesca Viglio

Mi piacerebbe che si ritornasse ad avere consapevolezza di ciò che si compra, cucina e mang...